Consegnati il “Premio Fair Play” e il “Premio studente-atleta”

E’ stato assegnato il “Premio Fair Play”, intitolato a Francesco Saccinto detto Saccio, il giovane corinaldese prematuramente scomparso il 10 settembre 2013 all’età di 15 anni, a seguito di un incidente automobilistico ed il “Premio studente-atleta” agli studenti delle scuole senigalliesi e dell’Hinterland, che hanno ottenuto eccellenti risultati sportivi, uniti ad un ottimo rendimento scolastico.

Il “Premio Fair Play” è andato al giovanissimo Lorenzo Farinelli, un atleta di soli 8 anni che tira scherma con la squadra di Marzocca-Senigallia-Montignano, per un gesto di lealtà durante una competizione sportiva, che lo ha visto passare da vincitore a secondo classificato accettando il verdetto serenamente.

Il premio gli è stato consegnato dai genitori di “Saccio” Simonetta Pelliccia e Vittorio Saccinto e dal presidente del Panathlon Francesco Taus, attorniati dagli alunni della classe 3° Cat/3 A Geo dell’Istituto Corinaldesi di Senigallia: Matteo Pellegrini, Dalida Del Moro, Emanuele Ubertini, Gianluca Serpicelli e Valerio Fraioli, compagni di Scuola di Francesco Saccinto.

Il “Premio studente-atleta” è andato anche ai giovani meritevoli: Gianmarco Agostinelli – Scuola Primaria G. Leopardi Senigallia – Voto 10 – sport scacchi, risultati a livello nazionale. Sofia Bellucci – voto 8,8 – Ginnastica Artistica – Campione Nazionale UISP. Francesca Pompei – Voto 7,78 – Judo – Campionessa Regionale Marche-12 ranking List Nazionale – tutte due del Liceo Classico Perticari Senigallia. Agnese Marchetti – Voto 8,3 – Pattinaggio a rotelle, 1° posto nazionale. Leonardo Pettirosso – Vito 7,85 – 1° posto campionato regionale U20. Federico Sanchioni – Voto 7,3 – Moto – 3° campionati italiani. Michele Santarelli – Voto 7,46 – Pattinaggio a rotelle – Campione regionale. Sofia Marchetti – Voto 8,3 – Pattinaggio a rotelle – 1° posto nazionale. Chiara Mesturini – Voto 7,27 – Pattinaggio a rotelle – 1° posto nazionale. Tutti dell’Istituto Tecnico Corinaldesi di Senigallia accompagnati dai Proff. Stefano Seri e Paolo Gianfranceschi, dalla vice preside del Classico Prof.ssa Patrizia Confalonieri e dalle insegnanti della Primaria G. Leopardi Antonella Alfonsi e Maria Laura Giovannetti.

La cerimonia si è svolta presso l’Auditorium San Rocco, alla presenza del Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, del Governatore del Panathlon Internazional area 5 Giorgio Dainese, del Presidente del Club di Senigallia Francesco Taus, Ospite d’Onore Carlo Mattioli – podista ( ex-marciatore di grande livello, presente a due olimpiadi: ’84 Los Angeles e ’88 Seoul). A tutti i premiati sono state consegnate targhe ricordo, il Guidoncino del Club di Senigallia e il CD di Francesco Saccinto. Il presidente Taus ha donato ai genitori di Francesco una targa con la scritta: “A ricordo di Francesco Saccinto Studente e sportivo modello”.

A Carlo Mattioli la targa è stata consegnata dal Sindaco Maurizio Mangialardi e dal Governatore del Panathlon Giorgio Dainese.

Il sindaco nel suo intervento ha detto: “I premi vengono assegnati ai ragazzi che si sono distinti nel settore sportivo, insieme ad un ottimo rendimento scolastico”. Ha concluso, ricordando l’alluvione di maggio, “Abbiamo veduto questi ragazzi lavorare con gli adulti per togliere il fango e ripulire le strade. Noi crediamo che i giovani pensino solo all’Ipod, alle discoteche ecc. invece erano insieme alle Istituzioni, agli operai del Comune a lavorare per ripulire la Città dal fango”.

Successivamente sono intervenuti il Presidente Taus, il Governatore Dainese e il consigliere del Panathlon Leonardo Pazzani che ha presentato l’Ospite d’Onore Carlo Mattioli. Prima della consegna del “Premio Fair Paly” a Lorenzo Farinelli è intervenuto il babbo di Francesco Saccinto, Vittorio che ha voluto rimarcare il gesto del giovanissimo vincitore affermando “ In realtà questo premia oltre lui, anche noi perché da quel gesto di altruismo e lealtà noi adulti dobbiamo prendere parecchi insegnamenti di vita”.

Erano presenti alla cerimonia di consegna del premio, oltre ai genitori di Francesco, il nonno Biagio, le zie Lucilla e Fedora con i figli.

Hanno consegnato il premio studente-atleta i sotto elencati nominativi:

Massimo Mela, Alessandro Bailetti, Felice Saccinto, Norberto Zazzarini, Stefano Pompei, Luca Pagliari, Giorgio Dainese, Francesco Taus e Francesco Pallotta. Ha condotto la manifestazione il giornalista Ciro Montanari.

Condividi su Google Plus